iPhone e Android: gli utenti passano almeno 4 ore al giorno sulle app

iPhone e Android: gli utenti passano almeno 4 ore al giorno sulle app

Lo rivela un nuovo report firmato dalla società di analisi Data.ai (ex App Annie): nel secondo trimestre 2022 gli utenti degli smartphone o tablet.iOS e Android trascorrono in media più di quattro ore al giorno sulle app. La quantità di tempo trascorso davanti allo schermo dei device smart però non è diminuita così sensibilmente rispetto al 2020, e il dato sorprende se si considera che allora i cittadini di tutto il mondo erano bloccati in casa per il lockdown, quindi, con molto più tempo libero a disposizione. Sembra che la pandemia, del resto, abbia in qualche modo modificato le abitudini dei consumatori. Chi ha iniziato a usare di più le app durante l’isolamento ha mantenuto infatti le sue abitudini nonostante il ritorno alla ‘normalità’. 

Singapore e Indonesia: +40% di tempo trascorso sulle app

Il report di Data.ai prende in considerazione 13 mercati internazionali, ovvero Indonesia, Singapore, Brasile, Messico, Australia, India, Giappone, Corea del Sud, Canada, Russia, Turchia, Stati Uniti e Regno Unito. Secondo il report, ad esempio, nel 2020 la media per utente di utilizzo di app a Singapore era di 4,1 ore, mentre ora è salita a 5,7, e l’Australia è passata da 3,6 ore a 4,9. In entrambi i paesi la crescita è risultata del 40%. Un trend che d’altronde si riflette in molti altri paesi, come l’Indonesia (+10%), l’India (+5%), il Giappone (+5%), il Canada (+20%), la Russia (+10%), gli USA (+5%), il regno Unito (+5%), la Cina (+5%) e la Germania (+10%).

La più scaricata è Instagram, TikTok la più utilizzata, Facebook quella con più utenti

Instagram è stata la app in assoluto più scaricata nel secondo trimestre del 2022, mentre TikTok è stata quella utilizzata più a lungo. Facebook è ancora l’app con più utenti attivi al mese, sopra a WhatsApp, Instagram, Messenger, TikTok, Telegram, Amazon, Twitter, Spotify e Netflix. Tra i videogiochi, Pokémon Go ha segnato un vistoso aumento di utenti grazie alla nuova stagione, iniziata il primo giugno di quest’anno, riporta Adnkronos.

Dopo la pandemia il tempo medio di utilizzo ha continuato a crescere

Il tempo medio di utilizzo delle app mobili, si legge su AppAndroid, ha raggiunto l’apice nel corso del secondo trimestre del 2020 a causa della pandemia, ma sembra che in alcuni paesi molte persone abbiano mantenuto le abitudini acquisite durante i vari lockdown. Il tempo medio trascorso utilizzando varie applicazioni mobili non solo non è diminuito dopo la normalizzazione della situazione sanitaria, ma ha continuato a crescere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.